Famiglie Nobili di Sicilia  
Cerca per parola chiave
VoceFamiglie Nobili - Padiglione -> Purpagnano Pignatelli
2 record(s) trovati..
Blasone - famiglia Pignatelli Visto: 370
Voti: 4.5   [Vota] [Riferisci errore]

Pignatelli




Origine -> Descrizione - famiglia Pignatelli Visto: 425
Voti: 4.5   [Vota] [Riferisci errore]

Antichissima nobile famiglia napolitana, stando al Campanile, che ne fa rimontare l'origine a' tempi della repubblica di Napoli, ricordando per primo stipite un Lucio Pignatelli contestabile della medesima. Vanta non pochi illustri personaggi, tra cui papa Innocenze XIII.
Un Ettore Pignatelli conte di Monteleone e Borrello, ne trasferì un ramo in Sicilia, col carico di viceré sotto Carlo V imperatore. Fu egli il fondatore in Palermo, del convento di s. Francesco di Paola fuori, le mura della città, del monastero dei Sett'angeli e della nobile Compagnia della Carità. Acquistò lo stato di Caronia, in fine ottenne titolo di duca di Monteleone. Fiorirono in oltre: un Andrea Fabrizio erede e rappresentante per la madre Giovanna d'Aragona, le illustri case d'Aragona, Tagliavia e Cortes, unitamente a' vasti stati di Castelvetrano, Terranova (Sicilia), ed ai grandi vassallaggi del marchesato del Valle nelle Indie; un Nicolò principe di Castelvetrano e duca di Monteleone, cavaliere del Toson d'Oro, viceré di Sardegna e di Sicilia 1719; un Diego investito 1724, cavaliere come sopra, grande almirante e gran contestatile del regno, comandante il reggimento de' Corazzieri nel regno di Napoli; un Andrea Fabrizio investito 1751, grande di Spagna di prima classe, il quale rivendicò gli stati di Noja e di Cerehiara nel detto regno; un 2° Ettore investito 1766, grande di Spagna di prima classe e principe del S. R. Impero, preso avendo conferma della baronia di Pietra, Belice, castello e baronia del Burgio, Millusio, castello e baronia di Belice, ducato di Terranova, marchesato di Favara con terra di Montedoro, feudo di Balatazza, ed investito delle baronie di Mussiaro, Guastanella, Baccarati e feudi di Mussiarello; un Diego duca di Monteleone e di Terranova; un Giuseppe XII duca come sopra, gentiluomo di camera di rè Ferdinando II e cavaliere grancroce dell'ordine di s. Anna di tutte le Russie, padre di Diego Maria Pignatelli-Aragona Cortes e Lucchesi-Palli, attuale duca di Terranova, marchese del Valle ecc.
Arma concordemente agli autori: d'oro, con tré pignatte di nero, poste 2, 1. Mantello di velluto scarlatto frangiato d'oro. Corona, di principe.



Vedi anche...
[no related categories]

Copyright ©2010-2011 CastellammareOnline, ASPapp.com