Famiglie Nobili di Sicilia  
Cerca per parola chiave
VoceFamiglie Nobili - Ragnina -> Ruiz Romeo
2 record(s) trovati..
Origine -> Descrizione - famiglia Romeo Visto: 559
Voti: 9.32   [Vota] [Riferisci errore]

II de Angil storico spagnuolo vuole quest'antichissima.e nobile famiglia derivata da Bemardo duca di Sassonia 1003.
Qui a luogo un curioso aneddoto, pel quale si vede nascere per viaggio in mezzo a svariati accidenti un di lui figlio che pel color bruno è detto Aquilon Romeo; di là in seguito il cognome, perocché costui diviene progenitore d'una serie d'illustri personaggi, come a dire i conti d'Arizzi, i visconti d'Aleret, i signori di Rugat che non è del nostro compito individuare. Epperò dal Villabianca apprendiamo essersi un ramo di essa trasferito in Sicilia, dal perché un Raimondo Romeo miles accompagnò rè Martino 1393 acquistato avendo la baronia di s. Martino. Il di lui figlio Francesco ne accrebbe il possesso con de' casali di s. Anna, Partinico, Glippari, Piccolo e Floccari; i posteri stanziarono in Randazzo. Si distinsero: un Francesco paggio di rè Alfonso, da cui la castellania di Milazzo e la terra di Cagliano 1438 si ebbe; un Giovanni castellano come sopra; altro Francesco barone di Casalgiordano; un Bartolorameo visconte di Francavilla; un Antonio che acquistò la baronia e terra di Melilli 1599; un Pierantonio barone di Sant'Alessi; un Michele barone delle Tonde Regie di Randazzo; un Rinaldo barone di Carcaci; un Ignazio barone di Biggeni, primo marchese della penisoletta delli Manghisi 1685, luogotenente di protonotaro del regno, e governatore del Monte di Pietà di Palermo, la di cui linea venne infine ad estinguersi nella nobile Casa Giusino. (v. Giusino).
Levò per arme giusta il Mugnos: d'azzurro, col bastone del pellegrino accompagnato a destra da tré conchiglie poste in palo, ed a sinistra da un ramo di rosmarino il tutto d'oro. Corona di marchese.

Blasone - famiglia Romeo Visto: 378
Voti: 5.5   [Vota] [Riferisci errore]

Romeo






Vedi anche...
[no related categories]

Copyright ©2010-2011 CastellammareOnline, ASPapp.com