Famiglie Nobili di Sicilia  
Cerca per parola chiave
VoceFamiglie Nobili - Sabia -> Susinno Scandurra di Siracusa
2 record(s) trovati..
Blasone - famiglia Scandurra di Siracusa Visto: 400
Voti: 1   [Vota] [Riferisci errore]

Scandurra di Siracusa




Origine -> Descrizione - famiglia Scandurra di Siracusa Visto: 413
Voti: 1   [Vota] [Riferisci errore]

Nobile assai distinta famiglia originaria dalla Spagna. Sappiamo di essa, che un Scandurra appartenente ad un ramo che subì confisca da rè Filippo II, rifuggiossi in Roma nel XVI secolo; indi reintegrato in Ispagna servì col grado di capitano nell'armata reale e colle truppe austro-spagnuole passò m Sicilia, ed a causa di matrimonio in Siracusa 1669 fermò sua stanza ove i suoi posteri un lungo patriziato sostennero, trovandosi ascritti alla nobile compagnia de' Bianchi, ed a primarie famiglie congiunti. Sono a ricordarsi: Santi dotto giureconsulto morto 1741; Vincenzo colonnello dei reali eserciti, comandante gl'Invalidi in Sicilia, barone di S. Elia, il quale sposò una Giuseppa de Fages de' conti di Rochemur appartenente ad una illustre famiglia francese oriunda del Perigord; Ludovico dottissimo legista; Corrado senatore patrizio rammentato dal Capodieci nella sua opera, Annali di Siracusa; Girolamo ufficiale superiore di cavalleria, insignito di vari ordini; Paolo intendente della provincia di Messina, commendatore dell'ordine mil. di s. Giorgio della Riunione, insignito di altri ordini, ed onorato di lettere autografe di rè Francesco I, progenitore del vivente Paolo Scandurra Migliaccio residente in Palermo.
Intanto è da notarsi che il barone Giuseppe Scandurra ed Impellizzeri rappresenta oggi la linea primogenita residente in Siracusa.
Arma: partito; nel 1° d'oro con due leoni affrontati impugnanti quello di destra una spada insanguinata, e quello di sinistra una rotella anche insanguinata, incrociate ad un'alabarda, il tutto di nero, sormontati da tré stelle d'azzurro: nel 2° d'oro, con una banda d'azzurro (per de Fages.) Elmo di nobile antico con lambrequini volanti d'oro, d'azzurro e di nero. Si rileva da varie antiche lapidi e monumenti nella città di Siracusa



Vedi anche...
[no related categories]

Copyright ©2010-2011 CastellammareOnline, ASPapp.com