Famiglie Nobili di Sicilia  
Cerca per parola chiave
VoceFamiglie Nobili - Lacaro -> Luppino Lafarina
2 record(s) trovati..
Origine -> Descrizione - famiglia Lafarina Visto: 459
Voti: 7.75   [Vota] [Riferisci errore]

Chiara ed antica famiglia portoghese, sparsa in Capua ed in Sicilia, come ci riferiscono il Mugnos e l'Inveges, che le danno per ceppo in Sicilia un Nicolo Lafarina cavaliere capuano a' servigi di rè Martino; perclochè fu capitandarme, e governatore della città di Termini 1449.
Da lui un Michele giudice del Concistoro e consultore del r. Patrimonio, che decorò la sua famiglia delle baronie di s. Bastilo, Salina e Tabuna.
Un Giambartolo di lui figlio per motivo di dote aggiunse i feudi Colla e Madonia, non che altri sotto unica denominazione di baronia d'Aspromonte. Indi s'investì dell'altra baronia di Larminusa, e fu un cavaliere ricchissimo non men che valoroso in armi a' servigi di Carlo V, da cui ottenne le segrezie e le gabelle di Polizzi, ove stabilito avea sua dimora.
Fiorirono inoltre: fra' Federico priore di s. Maria La Nuova, come dal Pirri; un Vincenzo cappellano d'onore di rè Filippo II, abbate di s. Salvatore di Placa 1571 e dei ss. Pietro e Paolo d'Angrò 1579; Martino abbate di s. Caterina di Linguaglossa e di s. Lucia, cappellano maggiore del regno; Michele barone di Bordonaro per ragion di dote; Vincenzo personaggio insigne e letterato; Luigi di lui figlio valoroso ed istruito, di cui Collurasi, Baronie, Auria, Mongitore, avendo dato alle stampe delle opere molto erudite, cavaliere di san Giacomo della Spada, deputato del regno 1649, senatore di Palermo 1650, capitano di corazzieri ecc. in fine marchese di Madonie per privilegio di rè Filippo IV 1650, come dal Villabianca.
Un Vincenzo cavaliere di san Giacomo della Spada fu govenatore del Monte e della Compagnia della Pace 1670; un 2° Luigi investito 1716 governatore della Pace; un Rodrico investito 1726 cavaliere gerosolimitano, e maresciallo di campo degli eserciti di Spagna; un Giuseppe investito 1739 personaggio dottissimo, lasciato avendo un nome illustre.
Rileviamo per ultimo dal Minutoli i cavalieri gerosolimitani fra' Giovanni 1567, fra' Giuseppe 1575, altro fra' Giovanni 1681.
Leva per arme concordemente agli autori: di rosso, con un castello a due torri merlate di tré pezzi d'oro, aperto e finestrate del campo. Corona di marchese.

Blasone - famiglia Lafarina Visto: 467
Voti: 6.37   [Vota] [Riferisci errore]

Lafarina






Vedi anche...
[no related categories]

Copyright ©2010-2011 CastellammareOnline, ASPapp.com