Famiglie Nobili di Sicilia  
Cerca per parola chiave
VoceFamiglie Nobili - Maccagnone -> Muzio Morso
2 record(s) trovati..
Blasone - famiglia Morso Visto: 390
Voti: 5.5   [Vota] [Riferisci errore]

Morso




Origine -> Descrizione - famiglia Morso Visto: 421
Voti: 1   [Vota] [Riferisci errore]

Famiglia nobile italiana, che il Baronio vuole fiorentina incominciata in Sicilia al dir di Mugnos, Minutolo e del Villabianca, da un Fiorello Morso, personaggio molto stimato da rè Ferdinando I di Castiglia da cui ottenne carico di visitatore degli uffici regi, e ne' suoi due nipoti Nicolo e Giovanni die origine ai baroni della Favarella di qùal titolo fu primo ad investirsi Brandimarte Morso linea che va a sterelire ne' fratelli Domenico e Carlo Morso, ambi preti; ed ai principi di Poggioreale nel quale ramo fiorirono: un Giovanni barone di Gibellina 1485; un Antonio barone come sopra capitano di Palermo 1615; un Francesco marchese di Gibellina e primo principe di Poggioreale 1643; un Gaspare investito 1650, cavaliere d'Alcantara; un Pietro investito 1660, cavaliere di s. Giacomo della Spada vicario generale e maestro di campo in tempo della guerra di Messina, ove sostenne con gran valore il castello e terra della Scaletta, pretore di Palermo 1680; un Gianfrancesco investito 1720, essendo stato capitano di Palermo 1694, poi pretore 1728, colonnello negli eserciti di Spagna, governatore di Marsala, generale della squadra delle galere del regno, generale di battaglia sotto Carlo VI imperatore, commendatore d'Alcantara, gentiluomo di camera di rè Carlo III ed in oltre barone" di Castellazzo, Montelerose, Morrasini Donzelli, signore dell'Abbito, di Ravanusa ecc.
La linea si estinse colla di lui figlia Stefania, moglie di Luigi Naselli, conte del Comiso, nel di cui casato passarono i sopradescritti beni e titoli. Non rimane tuttavia a perpetuare questa illustre famiglia che un ramo cadetto diviso tra Comiso e Terranova.
Arma: di rosso, con un braccio vestito di verde, movente dal capo, impugnante un morso di cavallo d'oro. Corona dì principe.



Vedi anche...
[no related categories]

Copyright ©2010-2011 CastellammareOnline, ASPapp.com